Sapevi che ogni anno si sprecano fino a 1,3 miliardi di tonnellate di cibo?

Il 32% dei consumatori ammette di non aver acquistato più un prodotto a causa del packaging poco accessibile (Fonte: DS Smith).

La scelta di un prodotto, la lettura delle informazioni e l’apertura della confezioni possono sembrare semplici azioni quotidiane, ma non per tutti.

Secondo la Carta Etica del Packaging, l’imballaggio deve sempre avere come focus principale il consumatore. Indipendentemente dalle proprie capacità, ogni persona ha il diritto di poter accedere, comprendere e utilizzare un prodotto.

Parliamo di packaging inclusivo quando la confezione viene ideata e progettata in risposta a determinate esigenze del consumatore legate a disabilità che impediscono il facile accesso al prodotto.

Non solo bello, ma anche funzionale: il packaging è una porta d’accesso al prodotto e non deve rappresentare un ostacolo per nessuno.

Che sia ipovedente, non vedente, mancino o destrorso e, indipendentemente dalle abilità sensoriali, è necessario che sia accessibile a tutti in modo facile e intuitivo.

Ma quando si può dire che un packaging è accessibile?

  • Quando i testi garantiscono la leggibilità;
  • Quando il vocabolario utilizzato non genera barriere;
  • Quando l’impaginazione facilità la reperibilità delle informazioni;
  • Quando offre un’interazione immediata che ne permette l’utilizzo.

 

Per la progettazione di un packaging accessibile e inclusivo è possibile servirsi di alcuni metodi come:

  • L’utilizzo di caratteri leggibili o illustrazioni per facilitare la lettura;
  • La stampa in rilievo che consente di distinguere facilmente i prodotti grazie alla riproduzione dell’alfabeto “Braille”;
  • I QR code che possono essere utilizzati per riprodurre un messaggio audio al momento della scansione. Il messaggio può contenere informazioni aggiuntive sul prodotto come ingredienti, modalità d’uso e descrizione del prodotto.

L’industria del packaging ha la responsabilità di immettere sul mercato pack inclusivi. La nostra missione è quella di poter agevolare il più possibile l’esperienza con il packaging a tutti.

In MACA abbiamo fatto nostri i 10 valori esposti dalla Carta Etica del Packaging e ci impegniamo a realizzare soluzioni di packaging che siano: responsabili, equilibrati, sicuri, trasparenti, informativi, contemporanei, lungimiranti, educativi, sostenibili e accessibili.

Abbraccia anche tu questi valori e realizza un packaging inclusivo e accessibile per il tuo prodotto.
Il consumatore ti ringrazierà con la sua fedeltà.